Blog: http://rizzocitizen.ilcannocchiale.it

OVOfollia



Wikipedia, youtube, blogs!!!
Questo groviglio di sapere umano libero e democratico comincia un pò a disturbare i governanti!!! 
Bisogna  prendere provvedimenti, attaccare gli spazi candidi della rete.
Ecco a voi il piano di conquista virale della rete.
Riassumo cosi un articolo di Peter Gomez sull'Espresso.

Nel 2007 la Fininvest entra con il 47% in OvO srl, casa di produzione di Andrea Pezzi, brillante e poliedrico VJ di Mtv. La OvOsrl è a sua volta posseduta da Nova Fronda, società  che nasce sotto l’ispirazione e la guida di Antonio Meneghetti, ideologo della “Ontopsicologia” la nuova scienza dei leader, della quale il VJ è un fervente adepto. 
Meneghetti, un ex frate già noto alla giustizia italiana fin dagli anni 80, tiene da anni, preziosi corsi di ‘leadership’, sempre più frequentati da uomini e donne dell’economia, della politica e dei media, che vengono aiutati a raggiungere il successo e preparati ad assurgere a posizioni chiave di grande rilievo. 
Nel febbraio del 1998 l'Associazione di Ontopsicologia si è guadagnata quasi una pagina in un corposo rapporto del ministero dell'Interno sulle sette religiose in Italia. L'associazione di Meneghetti viene definita una psicosetta nella quale "verrebbero attuate metodologie dirette a modificare il carattere e la personalità dell'adepto, al punto di ottenere il totale condizionamento e devozione nei confronti del fondatore".

L'idolo di Pezzi è anche molto vicino all'entourage di Berlusconi. Infatti nel 2006 viene invitato a presentare ufficialmente il suo libro più importante (‘La psicologia del leader’) alla convention dei circoli giovanili di Dell’Utri.
Ed è proprio Marcello Dell’Utri (quello dei diari inediti di Mussolini), ispiratore e fondatore di Forza Italia, a sostenere l’ideologia proposta dall'ex frate, che offrirà la giusta chiave per reinterpretare la storia e riabilitare la personalità di alcuni personaggi controversi, oltre a relativizzare l’olocausto ebraico, come suggerito da Meneghetti stesso.

Nasce così un nuovo ambizioso progetto: creare la più grande enciclopedia del mondo in videoclip. Si chiama, per l'appunto OvOpedia, e tratterà tutti i rami della conoscenza umana. La grande opera, è stata naturalmente finanziata da Silvio Berlusconi con un investimento di circa 8 milioni di euro l’anno.
I giovani redattori di Ovopedia,  sono già al lavoro da tempo per la produzione di videoclip. Il materiale prodotto verrà diffuso tramite televisione, digitale terrestre, satellitare, telefonia e naturalmente web.
Per quanto riguarda il web, siamo al countdown del Network di comunicazione OvO.com che con il sostegno economico di numerosi ed importanti inserzionisti, sta reclutando in tutto il mondo adesioni di giovani blogger, reporter e operatori della comunicazione.

I primi videoclip  su Hitler e Stalin, presentati qualche mese fa alla stampa, promuovono una inedita lettura della storia vista dalla parte dei leader, dando risalto al valore delle loro doti carismatiche e oratorie, piuttosto che alle finalità politiche delle loro idee.
Ad esempio, nella clip dedicata 'All'ascesa del nazismo', la storia della presa del potere da parte delle croci uncinate è presentata senza indugiare in alcun tipo di giudizio storico, etico o morale. Hitler diventa così solo un leader dal fortissimo "carisma personale e dalle straordinarie virtù di oratore", mentre la questione del 'Mein Kampf', ovvero della Bibbia del nazismo, viene liquidata senza far cenno al razzismo e limitandosi a dire che nella sua opera il Führer "afferma che l'attuale declino della Germania dipende da un complotto dei comunisti e degli ebrei volto a seminare discordia e indebolire l'economia del paese". 
Stesso schema per il video su Stalin. Anche in questo caso viene messa in evidenza "la forza d'animo" del dittatore comunista e dopo un passaggio sui milioni di morti da lui causati "per mantenere l'ordine", la clip si conclude con queste parole: "Figura controversa del '900, l'uomo d'acciaio lascia dietro di sé un impero".

Inorridite e diffondete la notizia!!!!
Non lasciamo che questi demoni della comunicazione inquinino l'unico spazio libero che ci è rimasto.

Qui un video esplicativo del progetto OVO.



 

 

Pubblicato il 26/11/2008 alle 15.15 nella rubrica INFORMAZIONE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web