Blog: http://rizzocitizen.ilcannocchiale.it

Tutti vincitori!!!



A vedere i nauseanti "speciale elezioni" che impazzano in tv, sembra che tutti abbiamo raggiunto un risultato soddisfacente in questa tornata elettorale. Tutti sembrano aver tenuto, raddoppiato, limitato, confermato, sorpreso. Nessuno è deluso. Tipiche stranezze italiane. Eppure i numeri, grazie a dio, non sono opinabili. Stanno li, freddi e lampanti. Basta fare il confronto con la colonnina affianco, niente più.
I titoli dei giornali raccontano diferenti realtà. Titoloni goffamenti contrastanti raccontano, ognuno a modo suo, le proprie elezioni, manipolando i dati a loro piacimento:proiezioni, dati reali, dati per circoscrizione. Numerini opportunamente addomesticati per supportare il titolo ad effetto. Tanto loro chiudono a tarda notte, con i dati ancora freschi e la scusa bella pronta per eventuali critiche di analisi completamente sballate.

La realtà, nei fatti, è questa:
Il PDL, si conferma primo partito ma perde qualcosa rispetto alle politiche. Poco, percentuali fisiologiche direi. Fortunatamente non si assesta sulle previsioni del suo capo, utopistiche ed agghiaccianti.
Il PD perde circa 5 punti. Non tracolla, ma nemmeno si avvantaggia dei problemucci d'immagine del premier. Loro son tutti contenti che un quarto del paese è dalla loro parte. Contenti loro!
I veri vincitori sembrano essere la LEGA, che conferma l'exploit delle politiche del 2008, manifestando però, un divario troppo evidente tra consensi al nord e nel mezzogiorno, e L'ITALIA DEI VALORI, che addirittura raddoppia i consensi rispetto alle europee precedenti.
Tiene limmortale UDC, e le sinistre divise perdono ancora terreno,  facendo aumentare i rimpianti su una mancata unificazione che avrebbe portato, per lo meno, al raggiungimento del quorum per portare qualche rosso a Strasburgo.

Tutto il resto è uno spettacolo circense, dove pagliacci, equilibristi ed animali addomesticati recitano ognuno una triste parte dinanzi ad un microfono, manipolando una realtà che appare chiara a tutti e che di conseguenza, li rende inevitabilmente RIDICOLI!!!!  

 

Pubblicato il 8/6/2009 alle 12.2 nella rubrica POLITICA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web